Rick Morlar

Tales and Memories of Finished Stories 

Aveva puntato la sveglia per non arrivare tardi all'appuntamento. Lo squillo gli aveva incusso una certa ansia. Da sempre, fin dalla prima elementare Rick non aveva mai tollerato la sveglia, e da adulto la riteneva ancora una tortura, una cosa contro natura.     (29-03-2022)

Mission to Arusha. Mentre se la sbrigava con il giornalista ficcanaso, gli occhi azzurri di Taryn vagavano oltre le spalle di lui fino alla figura atletica del compagno Rick, in piedi vicino alla fontana. L'agente speciale del SIS notò una cameriera nella sua linda uniforme che si avvicinava al suo collega e gli diceva qualcosa sottovoce. Rick, questa volta ben vestito col suo abito di velluto a coste, comperato dalla sua Taryn, si vedeva benissimo, annuì educatamente e la seguì dentro la hall.                     (05-04-2022)


Rick Morlar fermò la sua Porsche 912 giallo-bahama e osservò, al di là del parcheggio, il Hyatt Regency Denver. Sopra l'entrata di cristallo e acciaio un orologio dorato con austeri numeri romani segnava le quattro. Era una bella giornata di maggio, il primo giorno del mese. Poche nubi sfilavano alte nel tiepido cielo pomeridiano, a tutta velocità. L'italoamericano tolse il contatto, s'infilò in tasca le chiavi. Senza decidersi a scendere. Ripensava alle parole di Taryn della sera precedente...                                   (17-04-2022)

In pieno deserto del Nevada a circa 150 miglia da Las Vegas, c'è una zona di cui le carte topografiche ufficiali non riportano alcun particolare. Impenetrabile e sorvegliata da militari armati, con uno spazio aereo superprotetto, questa base dell'aeronautica statunitense, denominata base Nellis, è meglio conosciuta come Area 51. La zona di 6200 miglia quadrate è tutt'altro che deserta: fra montagne e piccoli corsi d'acqua ci sono strade, bunker, edifici e una pista di atterraggio lunga 5,90 miglia. Nel suo cuore c'è un lago; denominato Groom, raggiungibile, senza problemi con la sorveglianza, tramite la statale 375 ribattezzata con cartelli colorati e ben visibili, "statale degli extraterrestri".   (23-05-2022)

Era mezzanotte quando la coppia entrò a Santa Monica, dopo una corsa in macchina dall'aeroporto di Los Angeles. Per raggiungere il loro cottage al 24702 di Malibu Road mancavano 29 km. ancora 35 minuti di strada e poi, finalmente, potevano distendersi in un bel letto fresco e profumato. Il tragitto si era svolto senza incidenti, anche se seguitava a fare un caldo tremendo. A quell'ora tardi c'erano ancora 30 gradi, ma la notte si presentava quieta e rasserenante. (10-06-2022)

Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero.     (10-06-2022)

Prima di continuare nella narrazione desidero fare alcune precisazioni : Potete vedermi, quando leggete, raffigurato in queste righe, come pure ascoltarmi leggendomi. Sentire tutto quello vi dico... mentre io, purtroppo, non vi posso nè sentire, nè vedere !? Malgrado ciò questo racconto può diventare, ad un tratto, incomprensibile.                    (21-06-2022)