* John Wayne, pseudonimo di Marion Michael Morrison (Winterset, 26 maggio 1907 – Westwood, 11 giugno 1979), è il monumento di Hollywood; assoluto dominatore del film western americano, autentica leggenda e più ancora emblema del cinema mondiale d'ogni tempo.*

* Ombre Rosse * - 02-02-1939 (Los Angeles)

* Ombre rosse fu riconosciuto come un'opera importante che trascende il genere western (quest'anno compie 80 anni). Nel 1995 il film fu ritenuto "culturalmente, storicamente o esteticamente significativo" dalla Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti e selezionato per la conservazione nel suo National Film Registry. Il produttore Walter Wanger disse che non avrebbe rischiato il suo denaro a meno che Ford non avesse sostituito Wayne con Gary Cooper e scritturato Marlene Dietrich per interpretare Dallas. Ford rifiutò di smuoversi. Alla fine i due raggiunsero un compromesso: Wanger fornì 250.000 dollari, poco più della metà di quello che Ford stava cercando, mentre Ford mise come primo nome del cast Claire Trevor, più nota di John Wayne. I membri della troupe alloggiarono a Kayenta, nell'Arizona nord-orientale, in un vecchio campo del CCC. Le condizioni erano spartane, le ore di produzione lunghe e le condizioni meteorologiche a quell'altitudine erano estreme con venti costanti e bassi. Ciononostante, Ford era soddisfatto del lavoro in location della troupe. Per tale location, le riprese si svolsero nei pressi del Goulding Trading Post, sul confine dello Utah, a circa 25 miglia da Kayenta.*

* Personaggio leggendario, ha rappresentato, nella folta filmografia ricca di oltre 170 titoli, tutti i generi cinematografici, esprimendosi sempre ai più alti livelli interpretativi.*

* Per antonomasia, simbolo riconosciuto dei valori americani, innalzati attraverso prove dove ha manifestato amor di patria, rettitudine etica, equità nel merito della giustizia e giusta materialità d'azione necessitata dagli eventi.*

* Di lui si ricorda lo sguardo sottile, il sorriso tagliente che diceva tutto, l'inimitabile modo di tenere il calcio del fucile corto appoggiato all'addome, il riconoscibile uso del fazzoletto rosa (in alcuni casi giallo) allacciato alla gola e, soprattutto, l'identico modo di saltare sia in sella ad un cavallo che su una jeep o un cingolato. In questa foto, Il pistolero (The Shootist) girato a Carson City nel Nevada dal 13 January 1976 al 5 April 1976 ed uscito nelle sale di New York l' 11 agosto dello stesso anno. È stato il suo ultimo film, nel quale faceva coppia con James Stewart. All'epoca delle riprese l'attore era già malato, e il semplice atto di salire e scendere da cavallo gli costava molta fatica.*

* Girato a Carson City, nel Nevada, e con un cast di supporto eccellente, questo film non tradizionale è un western lirico elegiaco di altissima qualità, un commovente omaggio a un attore leggendario e un tenero addio a una Super Star ...* - Carson City, NV. 16 July 1976 - (premiere)

* L'apparizione pubblica finale drammatica ed emozionante di John Wayne agli Academy Awards del 1979.*

* WINTERSET (Iowa) - Nel paese natale di John Wayne, il pistolero senza macchia, uomo del west dal cuore d'oro, parlare di Donald Trump può essere una sorpresa. Nella casa dove l'eroe di Berretti Verdi e Rio Bravo è nato ed è vissuto per i suoi primi tre anni di vita c'è un pellegrinaggio di turisti e ammiratori. Le pistole, la sella, la Pontiac "modificata per contenere il suo corpo possente", i vestiti di scena, le donne che l'hanno amato e la grande famiglia. Tutto parla di un'America di frontiera, che sembra aver raccolto l'appello di Trump. La figlia di Wayne, Aissa, ha davvero appoggiato Trump dicendo che "è una grande personalità, pronto a salvare l'America dai suoi nemici..E sembra di parlare di John Wayne".*