* L'arma di Bond * - Londra, 5 Ottobre,1962.

La Walther PPK è una pistola tedesca rilasciata a James Bond nel romanzo di Ian Fleming "Dr. No". Con il cinema la PPK divenne l'arma principale di Bond e fu presentata dal 1962 (Dr. No) al 1997 (Tomorrow Never Dies). In questo film la transizione è stata apportata con la Walther P99, che sarebbe stata utilizzata per il resto del mandato di Pierce Brosnan come Bond. Sebbene il materiale promozionale di Casino Royale includesse la PPK, questa è stata utilizzata solo durante la sequenza di combattimento pre-titolo con il contatto di Dryden , Fisher . Per il resto del film, Bond avrebbe continuato a fare affidamento sulla P99. Per il Quantum of Solace del 2008, tuttavia, la Walther PPK ha fatto un gradito ritorno come arma principale di 007 per tutto il film. Questa tendenza è continuata in Skyfall (2012), dove alla spia è stato fornita una Walther PPK / S modificata e in Spectre (2015).

* Nel 1931, la Carl Walther GmbH Sportwaffen presenta la PPK (Polizei Pistole Kriminal), un modello di pistola semiautomatica dal peso e le dimensioni ridotte rispetto alla “PP” che sostituisce. Particolarmente utilizzata nella Germania nazista, è poco ricordata per essere l’arma con cui si sarebbe ufficialmente tolto la vita Adolf Hitler nel bunker di Berlino, mentre deve la sua celebrità per essere diventata la fedele compagna d’avventura di 007, l’agente segreto britannico James Bond, nato dalla fantasia di Ian Fleming. Ed è esattamente la PPK utilizzata da Sean Connery, primo e più celebre 007 della saga, scomparso pochi giorni fa all'età di 90 anni, a finire all’asta: uno dei simboli della leggendaria figura dell’agente segreto più celebre della storia, al pari della Aston Martin DB5 e del trilby, il suo cocktail Martini (agitato, non mescolato). Secondo quanto certificato dalla Julien’s Auctions, si tratta di un oggetto di scena utilizzato in Licenza di uccidere (Dr. No), film del 1962 diretto da Terence Young e celebre per la memorabile scena in bikini di Ursula Andress. La Walther PPK vera, ma resa inattiva dalla produzione per evitare problemi, è uno dei due oggetti di scena originali usati da Connery che sarà battuta nel corso dell’asta Icons & Idols Trilogy: Hollywood, ospitata il prossimo 3 dicembre nella sede di Beverly Hills della Julien’s. Secondo le stime, la pistola di Bond dovrebbe partire da una cifra compresa fra 150 e 200mila dollari. “Nel debutto cinematografico del personaggio di James Bond, Connery usa quest’arma per tutto il film trasformandola in qualcosa che ha contribuito a definire anche per il futuro i tratti del personaggio - ha commentato Martin Nolan, direttore esecutivo della Julien’s Auctions che ha anche voluto esprimere la tristezza per la morte di Connery - la silhouette di 007 che impugna questa pistola è diventata l’immagine più iconica del franchise James Bond e uno dei riferimenti più riconoscibili della cultura pop di tutti i tempi. Siamo onorati di poter includere la sua Walther PPK nella nostra asta, insieme a centinaia di altri cimeli storici dei più grandi film e serie televisive di Hollywood”. Prima di finire all’incanto, la pistola utilizzata nel film è stata custodita nei magazzini della casa di produzione britannica Bapty fino al 2006, quando la compagnìa ha deciso di vendere il proprio archivio.* 

* L'auto di Bond *

La vettura di Bond è una Aston Martin DB5 argento non strettamente di serie, ma arricchita negli anni da una serie di accessori "fuori catalogo": mitragliatrici dietro gli indicatori di direzione anteriori, speroni che fuoriescono dall'asse posteriore per tranciare le gomme, scudo antiproiettile estraibile dal bagagliaio dietro il lunotto posteriore, scanner radar per individuare gli obiettivi sensibili, rostri dei paraurti che fuoriescono per speronare i veicoli inseguiti, targhe intercambiabili "BMT 216A" (UK), "4711-EA-62" (Francia) e "LU 6789" (Svizzera), getti d'olio nascosti dietro i fanalini posteriori per far scivolare via gli inseguitori, sedile del passeggero eiettabile tramite pulsante rosso nascosto sotto il pomello del cambio, fumogeni per coprire la fuga, vetri antiproiettile, cannoni che sparano getti d'acqua ad alta pressione per allontanare i malintenzionati, spandichiodi, radiotelefono con fax Alpine 7817R e scomparti segreti in cui nascondere le armi, partendo dalla Walther PPK.

* L' Aston Martin più famosa della storia, la DB5 utilizzata da Sean Connery nel film “Goldfinger” della fortunata serie di James Bond, sarà battuta all’asta il prossimo 15 agosto (2019) a Monterey, nell’ambito di una speciale sessione dedicata alla marca inglese, organizzata da RM Sotheby. L’esemplare in questione, che risale al 1965, è una delle tre DB5 esistenti che furono commissionati dalla Eon Production alla Aston Martin e poi personalizzati secondo le specifiche dettate da “Q”, l’altro mitico personaggio, interpretato da Desmond Llewellyn, che appare nei film di Bond. Furono costruite altre due vetture identiche, che hanno avuto ruoli diversi. Una per la controfigura, o meglio per lo stuntman e le sequenze di inseguimento, dunque più leggera e veloce, la seconda per gli interni equipaggiata con tutto l’armamentario a disposizione dell’agente segreto 007: lo schermo di protezione posteriore, la piccola mitragliatrice e il dispositivo per inondare d’olio la strada, i mozzi ruota estendibili e taglienti, per finire al piccolo missile. Questi due esemplari, siglati DB5/2008/R, che è quello messo all’asta, e DB5/2017/R furono poi spediti negli USA per promuovere il film. Dopo questo tour, le due non sono state praticamente impiegate nei due film successivi, e pertanto sono state messe in vendita nel 1969 e acquistate da collezionisti. La DB5/2008/R da Anthony Bamford e in seguito a B.H. Atchley, proprietario dello Smokey Mountain Car Museum di Pigeon Forge, nel Tennessee dove è stata la reginetta al centro dell’esposizione per 35 anni. In 2006, il primo contatto con RM Sotheby’s (l’ex RM Auctions) e l’inizio del restauro eseguito in Svizzera dalla Roos Engineering, che è uno dei tredici centri “Heritage Specialist” ufficiali di Aston Martin. “Una macchina divertente – dice Sean Connery – ricordo il Passo Furka con le gomme fumanti, così come gli eventi promozionali. Qualche tempo fa me ne sono regalata una”. La base d’asta a Monterrey partirà da 400.000 dollari.*

* James Bond e Sua Maestà Elisabetta *

Secondo il team di produzione, quando gli organizzatori olimpici chiamarono il palazzo per chiedere il permesso di filmare una clip-trick con Bond all'interno dell'attuale palazzo, furono sorpresi di ricevere una risposta che concesse il permesso, fu una richiesta approvata dalla regina stessa: poteva sua Maestà essere nella clip con James Bond ? Potete vedere il divertimento nei suoi occhi mentre entra nello stadio cercando (come sempre) di non tradire nessuna emozione.

 

* On Sunday,August 25, 2019 the retired Sean Connery celebrated his 89th Birthday with his family.*

* Dossier Bond *

* Skyfall * - Londra, 23 Ottobre, 2012

Daniel Wroughton Craig (Chester, 02-03-1968) and Dame Judith Olivia "Judi" Dench (York, 09-12-1934).

* Own a piece of history *

* Il capo di Bond *

Dame Judith Olivia "Judi" Dench (York, 09-12-1934).

* La Aston Martin DB5 in scala 1:18 *

* 007 e la Regina *

Daniel Craig (44) l'agente segreto britannico James Bond e la Regina Elisabetta (86), Sua Maestà.

Daniel Craig riprende il suo ruolo di agente segreto britannico James Bond mentre accompagna Sua Maestà la regina alla cerimonia di apertura dei Giochi olimpici di Londra 2012. Elisabetta II (nata Elizabeth Alexandra Mary; Londra21 aprile 1926) è la regina del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord e degli altri reami del Commonwealth. E' anche regina di Antigua e BarbudaAustraliaBahamasBarbadosBelizeCanadaGrenada,GiamaicaNuova ZelandaPapua Nuova GuineaSaint Kitts e NevisSaint LuciaSaint Vincent e GrenadineIsole Salomone e Tuvalu, oltre che governatore supremo della Chiesa d'Inghilterra, comandante in capo delle forze armate, Signora dell' Isola di Man e sovrana di Jersey e Guernsey.

* Ultimo 007 di Daniel Craig ? * 26-10-2015

Con il 24esimo film della serie, Spectre, nelle sale il 5 novembre 2015, si torna un po’ alle origini. Con 007 che torna a bere il suo Vodka Martini, il cocktail storico della serie, con cui proverà a sedurre la nuova Bond girl Léa Seydoux. Che, per l’appunto, incarna il fascino senza tempo delle bionde. Bionda del resto è stata la prima protagonista femminile della storia di 007, forse anche la più famosa: Ursula Andress alias Honey Ryder in Agente 007, Licenza di uccidere, (Dr.No). Usciva dalle acque dei Caraibi, bikini e capelli bagnati. Si trovava Sean Connery/James Bond davanti. Era il 5 ottobre 1962: la saga cominciava…Bionde, brune, rosse, ricciole, dai capelli lunghi o corti, dagli occhi chiari o scuri come l’ebano, formose o longilinee, maschili o iper femminili, appartenenti a qualsiasi nazionalità… Dal 1962 con Licenza di uccidere al 2015 di Spectre, a conquistare Sean Connery, George Lazenby, Roger Moore, Timothy Dalton, Pierce Brosnan e Daniel Craig (i 6 James Bond) sono sempre state protagoniste dotate di un certo fascino, di un bel viso e un corpo super, di un carattere deciso, con una mente brillante e impavida dei pericoli e delle convenzioni.

 

* Sean Connery ha interpretato l'agente speciale con licenza di uccidere nei primi 6 film del franchise inventato da Ian Fleming, ed è rimasto nella memoria collettiva il suo esordio nel 1962 con "Dr. No" (Agente 007 - Licenza di uccidere). Astuto, elegante, freddo e seducente: grazie al ruolo di James Bond, Connery conquistò la fama mondiale e divenne uno dei più celebri sex symbol del pianeta interpretando il ruolo di 007 fino al 1971, quando durante le riprese del sesto film "Agente 007 - Una cascata di diamanti", decise di abbandonare il personaggio, preoccupato della sua identificazione solo con l'agente segreto. Ritorna però, dopo ben 12 anni di distanza dalla sua ultima interpretazione, con Mai dire mai (Never Say Never Again) nel 1983, una spy-story, remake non ufficiale di Agente 007 - Thunderball (Operazione tuono), poiché non appartenente alla serie degli 007 prodotta dalla EON Productions di Albert R. "Cubby" Broccoli e dalla United Artists.*

* No Time To Die * – 02-04-2021

Nel capitolo numero 25 Daniel Craig è ancora la spia britannica più famosa del cinema. Al suo fianco: uno 007 donna, Lashana Lynch. Sono passati sei anni circa da Spectre, l’ultimo capitolo della saga spionistica più celebre del cinema, in cui James Bond interpretato da Daniel Craig arrivava finalmente a confrontarsi con la sua arcinemesi, il cattivissimo Blofeld. Bond, in queste nuove sequenze, sgomma con la sua Aston Martin db5 super equipaggiata per le strade di Matera (Italy).

 

* James Bond è deceduto il 31 ottobre 2020 all'età di 90 anni, soffriva di demenza. La moglie, Micheline, racconta.... " È morto in pace, nel sonno ed era molto tranquillo. Sono stata con lui tutto il tempo e si è semplicemente spento. Era ciò che voleva. Soffriva di demenza e ha avuto un effetto negativo su di lui. Era meraviglioso e abbiamo avuto una vita meravigliosa insieme. Sarà molto difficile senza di lui, lo so. Ma non poteva andare avanti per sempre e lui se n'è andato pacificamente ". Sean Connery è morto nella sua villa di Nassau (Bahamas), dove risiedeva dalla fine degli anni 90, l'arcipelago corallino di cui si era innamorato girando il film di 007 Thunderball - Operazione Tuono (1965). Nei venti anni precedenti aveva vissuto in una villa a Marbella, in Andalusia, con la moglie Micheline Roquebrune che aveva spostato nel 1975. I funerali saranno celebrati in forma privata.*

* Backstage delle riprese a Matera (Italy) *

 * Il cast dell'ultimo 007 - " No Time to Die " *

 

* Trailers ufficiali *

Il covid-19 ferma anche James Bond: rinviata l’uscita di aprile 2020 di “No Time to Die. La MGM, la Universal e i produttori di Bond; Michael G Wilson e Barbara Broccoli, hanno annunciato, "dopo un'attenta valutazione e attraverso l'analisi del mercato cinematografico globale, l'uscita di No Time to Die sarà posticipata ". Il film sarà pertanto nelle sale il 2 aprile 2021. Il franchise Bond è uno dei film più redditizi al mondo, con "Spectre" del 2015 che ha incassato globalmente oltre 880 milioni di dollari al botteghino, mentre "Skyfall" nel 2012 ha superato il miliardo di dollari e questo 25esimo della serie, non dovrà essere di meno. Quì Daniel Craig è ancora la spia britannica più famosa del cinema. Al suo fianco: uno 007 donna, Lashana Lynch. Sono passati sei anni circa da Spectre, l’ultimo capitolo della saga spionistica più celebre del cinema, in cui James Bond interpretato sempre da Craig arriva finalmente a confrontarsi con la sua arcinemesi, il cattivissimo Blofeld. Bond, in queste nuove sequenze, sgomma con la sua Aston Martin db5 super equipaggiata, per le strade di Matera (Italy).

*All 007 movies *

Il film "Mai dire mai" (Never Say Never Again) è il remake non ufficiale interpretato sempre da Sean Connery.*

* Il ringraziamento di Daniel Craig *

L'inglese Daniel Craig e il cast di No Time to Die, 25th capitolo della saga di James Bond, hanno celebrato in un ristorante di Matera la fine delle riprese del film. Craig, che ha ammesso di aver bevuto abbondante alcool, ha festeggiato la fine di quella che probabilmente sarà l'ultima incursione nel ruolo di Bond con un commovente discorso.

" ... Bond... James Bond "