* Il Tiro Western fa la sua apparizione in Italia a metà degli anni ’80 quando alcuni tiratori di TSN hanno la brillante idea di organizzare degli incontri e successivamente delle vere e proprie competizioni di tiro con le armi del Vecchio West, sia originali che repliche.*

* Iniziano a nascere i gruppi appassionati di Tiro Western, alcuni si avvicinano al CAS (Cowboy Action Shooting), altri rimangono sul Tiro Mirato (TSN) altri ancora praticano Tiro con le armi Western che io definisco “informale” (dove si spara su bersagli di vario genere e si “gioca”, in sicurezza, a fare i Cowboys).*

* Gare di tiro veloce *

* Questi Cowboys si ritrovano, abbigliati in tema, sulle linee di tiro ma soprattutto a tavola con allegria e simpatia a degustare “Fagioli e salciccia”, prendendosi in giro su chi ha fatto meglio o peggio sul bersaglio. Insomma nel Tiro Western si respira, ancora oggi, un'atmosfera sempre allegra e gioviale.*

Le munizioni.

* A Champion of Fast Shooting *

* Le armi per il Tiro Western possono essere racchiuse in tre tipologie ovvero “Revolver”, “Shotgun” e “Rifle”. In alcune discipline del Tiro Western, come ad esempio il Cowboy Action Shooting, si usano tutte e tre all’interno di ogni esercizio.*

* Armi utilizzate per il Tiro Western *

Revolver: sono ammessi tutti i revolver ad avancarica e a retrocarica a cartuccia metallica in sola Singola Azione. Ammessi sia in calibri originali che moderni. Shotgun: armi a canna liscia, con calibro minimo del 20. Sono ammesse tutte le armi, originali o repliche, costruite dal 1860 al 1899, le doppiette a cani interni ma senza estrattori automatici, le doppiette a cani esterni, il fucile a pompa mod. 1897 e il fucile a leva mod.1887. Rifle: armi a canna rigata in calibro da revolver, originali o repliche, costruiti nel periodo che va dal 1860 al 1899, con serbatoio tubolare e cane esterno.